Il PAG _ Progetto Area Giovani “dà i numeri”!

A tre anni dalla nascita di questo innovativo contenitore di proposte under 35 a cura del Comune di Trieste, il PAG Progetto Area Giovani annovera 107 soggetti che hanno deciso di fare parte della sua community. L’ultimo si è accreditato nel mese di maggio 🙂 durante il lockdown!diamo-i-numeri-_-1

Non tutte le realtà giovanili sono attive nello stesso modo e con la stessa frequenza: c’è chi frequenta gli spazi del Polo Giovani Toti, quartier generale del progetto, con assiduità e chi ne ha una fruizione più saltuaria. La varietà delle proposte inoltre è molto ampia e corrisponde alle priorità strategiche individuate dal progetto, a loro volta ambiti degli interessi dei giovani della città: musica, filosofia, teatro, cittadinanza attiva, sostenibilità ambientale, scienza, breakdance, letteratura, mobilità internazionale, sport, benessere, tecnologie, video making… Tutte insieme, queste iniziative generano una condizione di percepibile dinamismo che anche l’analisi dei dati numerici può aiutare a comprendere.

slide2

Si possono accreditare al PAG Progetto Area Giovani giovani di età compresa tra i 14 e i 35 anni non compiuti, costituiti in gruppo informale, comitato o associazione. CLICCATE QUI per avere informazioni sull’accreditamento.

Attualmente i giovani che fanno parte delle 107* realtà accreditate sono 1276; a questi si aggiungono tutti coloro che partecipano anche occasionalmente alle proposte o agli eventi organizzati.

*Il dato è aggiornato rispetto alla produzione delle slides dove viene riportato il numero 106; l’ultimo gruppo si è accreditato, infatti, nel mese di maggio.

slide3

L’aspetto caratterizzante del progetto, e probabilmente una delle ragioni del suo successo, è quello di accogliere la richiesta di accreditamento non solo da parte di associazioni formalizzate con atto costitutivo e statuto, ma anche le richieste che provengono da parte di giovani che si costituiscono in un cosiddetto “gruppo informale”. Questa tipologia di aggregazione non comporta nessun onere per i giovani se non quello di decidere di dar vita ad un gruppo, con un minimo di tre persone, con cui sviluppare e condividere un obiettivo nel proprio campo di interesse. La slide sottostante consente di visualizzare al meglio il “peso” di questa forma di partecipazione che permette l’accesso SMART, EASY & FREE al Progetto Area Giovani.

slide-4Con questa slide si vuole porre in evidenza l’ambito di interesse prevalente in cui operano le realtà giovanili accreditate. Lo scopo è restituire percentualmente la distribuzione dei gruppi di giovani in riferimento agli interessi ma, va detto, che non è un dato esclusivo. I progetti infatti, molto spesso sono il risultato di processi complessi in cui convivono interessi e obiettivi afferenti a diversi ambiti.

slide4

Il “quartiere generale” del Progetto Area Giovani si trova sul colle di San Giusto ed è un luogo tutto da scoprire. Volete “vedere” gli spazi del Polo Giovani Toti? CLICCATE QUI

Dal 2019 il PAG Progetto Area Giovani cura la programmazione della sala comunale Arturo Fittke, uno spazio culturale, piccolo ma centralissimo, adatto ad esposizioni, incontri, reading e altro. Con un avviso pubblico rivolto agli under 35 e alle realtà che di giovani si occupano è nato FITTKE2020, un calendario con tanti appuntamenti ora sospesi per le misure di contrasto e contenimento del Covid-19. Se volete approfondire CLICCATE QUI

Oltre a questi due “luoghi” il PAG – Progetto Area Giovani “occupa” tutti gli spazi che la CITTA’ offre:  sedi istituzionali e formative, spazi e sale comunali, luoghi aggregativi o di interesse e altro ancora. Ne è un esempio il progetto CHROMOPOLIS_ARTEFATTO che nel corso degli anni ha portato i giovani artisti ovunque.  CLICCATE QUI

Per l’utilizzo degli spazi e delle attrezzature disponibili, i giovani si mettono in contatto con lo staff educativo presente al Polo Giovani Toti, che in tempo reale, inserisce le richieste nel calendario Agenda 14 35, consultabile scorrendo la home di questo sito pag.comune.trieste.it. I giovani accreditati al PAG Progetto Area Giovani possono utilizzare gli spazi anche in autonomia, quindi oltre gli orari di apertura del servizio, qualora abbiano frequentato un percorso formativo sulle normative relative alla sicurezza nella gestione in emergenza della struttura (il percorso viene organizzato dal PAG ed è gratuito).

slide6

I PCTO (ovvero i Percorsi per le Competenze Trasversali e per l’Orientamento, previsti dalla legge 30 dicembre 2018, n. 145) sono una metodologia didattica che coinvolge gli studenti delle scuole secondarie di secondo grado per far sperimentare ai ragazzi abilità teorico – pratiche in una dimensione organizzativa reale esterna alla vita scolastica. Negli anni sono stati elaborati un sempre maggior numero di moduli che hanno toccato ambiti svariati di interesse. Se volete approfondire CLICCATE QUI

slide7I PCTO sono progettati e coordinati dallo staff del PAG – Progetto Area Giovani che individua e attiva delle collaborazioni con partner specializzati negli ambiti che si intendono sviluppare. La prima ricognizione in tal senso viene effettuata tra i soggetti accreditati. Laddove vi siano le competenze necessarie, questa è una forma di collaborazione molto significativa perché mette in contatto giovani professionisti e appassionati con gli studenti in formazione. Negli ultimi anni, inoltre, si sono attivati delle importanti collaborazioni interdipartimentali con altri servizi del Comune di Trieste (Cultura, Biblioteche, Polizia Municipale…).

slide8

Nel periodo indicato, il Progetto Area Giovani ha dato vita o ha partecipato alla realizzazione di 99 progetti ed eventi. La slide definisce il numero di progetti o eventi rientranti in una particolare manifestazione come Trieste Estate Giovani, quelli curati dalle realtà giovanili accreditate e quelle curate dallo staff del PAG.

slide9

La comunicazione attraverso i social media ha un ruolo determinante per il PAG – Progetto Area Giovani. Se volete conoscere tutto ciò che facciamo il modo migliore è seguirci sui canali FACEBOOK  e  INSTAGRAM PROGETTO AREA GIOVANI