Arte Musica e CulturaCittadinanza e PartecipazioneIstituti superiori e Enti di formazioneMobilità internazionaleNewsSala FittkeSport & Tempo libero

Cities for YOUNG | YOUNG for cities _ programma

Dal 29 novembre al 22 dicembre 2021, l’Assessorato ai Giovani attraverso il PAG Progetto Area Giovani del Comune di Trieste, presenta una serie di iniziative “smart and free” che vanno sotto il nome di Cities for YOUNG | YOUNG for cities – PART-Y Street Art Festival. L’evento moltiplicatore è una delle azioni realizzate nell’ambito del progetto Erasmus+ “PART-Y | partecipation and youth: lab for equal cities” di cui il Comune di Trieste fa parte insieme a cinque partner europei: Cork City Coucil (Irlanda), Umeå Kommun (Svezia), ALDA European Association for Local Democracy (Francia), le associazioni Basurama (Spagna), PINA, CMK Center Mladih Koper (Slovenia) e l’associazione Kallipolis come capofila.

• lunedì 29 novembre

Sala A. Fittke – p.zza Piccola, 3

9:00 – 11:00 >>> Ti indico la strada
Laboratorio con gli studenti di Edilmaster – Scuole Edile di Trieste, per il posizionamento della segnaletica orizzontale all’esterno della Sala Arturo Fittke.
11:00 >>> conferenza stampa di presentazione del PART-Y Street art festival Cities for YOUNG for Cities alla presenza dell’assessore ai Giovani Nicole Matteoni.

• mercoledì 1 dicembre

Orto Urbano del Polo Giovani Toti – via del Castello, 3

15:30 – 16:30 >>> Green life is possible
I giovani raccontano le esperienze “verdi” tra urban gardening, fotografia e insetti sociali, apiari urbani e PCTO, percorsi di integrazione, professionalizzazione nell’ambito dell’agricoltura. Partecipa UGorà Urban Gardening Ora a cura di Vedute e Cas’Aupa, l’azienda agricola I Doni dell’Ape, Giorgia Mocilnik, Fabio Coppetti di Primo Taio e l’Associazione Calicanto. Faranno da contorno all’incontro, l’orto e l’apiario urbano del Polo Giovani Toti e la mostra permanente di illustrazioni selezionate da una call rivolta a giovani under30 che descrive il percorso intergenerazionale del progetto UGorà.

• giovedì 9 dicembre

Teatro del Polo Giovani Toti – via del Castello, 1

18:00 – 19:30 >>> Art in the street
Giovani, arte, città, generation equality: ne parliamo in un aperitivo con Kallipolis, capofila del progetto PART-Y Participation and Youth: lab for Equal Cities, le attrici e gli attori del CUT Centro Universitario Teatrale, i musicisti del gruppo The Jazz Dealers, i breakers de Il Passo e Strasnic, due giovanissimi grafici che stanno colorando le impalcature di numerosi cantieri edili su un’idea di EFactory. Il rapporto con la città verrà descritto anche nel corto Finestre sonore di Caterina Erica Shanta, nelle 32 fotografie della mostra internazionale Young Photo Days curata da dotART in collaborazione con PAG progetto Area Giovani e il video realizzato dall’associazione Ruoleggi dei Caraibi che illustra il Cosplay Contest svolto nel Giardino Pubblico “Muzio de Tommasini” … un’invasione pacifica di strani personaggi.

• venerdì 10 dicembre

Scuola secondaria di primo grado “Giuseppe Caprin” – Salita di Zugnano, 5 – Valmaura

11:00 inaugurazione >>> L’aula sotto il cielo
Dallo streetwear all’arte urbana, i due giovani illustratori di Strasnic, coadiuvati da ICH International Charity Hoops e dal prof. Dario Gasparo, hanno realizzato le grafiche dei pannelli che decorano da pochi giorni, l’accesso all’ “Aula sotto il cielo”: una “classe” all’aperto, senza pareti, dove le alunne e gli alunni possono apprendere a stretto contatto con la natura.

• lunedì 13 dicembre

Giardino Comunale “Giovanni Falcone e Paolo Borsellino” – Via Alpi Giulie – Altura

12:00 inaugurazione >>> I naviganti di sogni e di storie
Inaugurazione del murale realizzato dalla giovane artista Kiki Skipi nell’ambito del progetto “Chromopolis – La città del futuro”. A cura dell’associazione Macross.

Sala A. Fittke – p.zza Piccola, 3

18:00 apertura >>> KLANGORE
Il triestino sound artist Michele Seffino, segnalato dal PAG Progetto Area Giovani e selezionato come rappresentante italiano per rappresentare la città di Trieste alla Biennale dei Giovani Artisti dell’Europa e del Mediterraneo che si è svolta nella Repubblica di San Marino, apre la sua personale a Trieste nell’ambito di FITTKEgiovani.

orari di apertura dal 14 al 19 dicembre 18.00 – 21.00 (aperto al pubblico con Green Pass)

• mercoledì 15 dicembre (in caso di maltempo 22 dicembre)

Campo di basket del Polo Giovani Toti – via del Castello, 3

20:00 – 22:00 >>> Arte per lo sport
Insieme a Matteo Zanini di ICH International Charity Hoops e Edilmaster – Scuola Edile di Trieste, parliamo di come la creatività urbana può essere parte di una riqualificazione dei campi di basket rionali. A seguire torneo di basket con aperiPAG e cioccolata calda!

• giovedì 16 dicembre (incontro e workshop – su invito)

teatro del Polo Giovani Toti – via del Castello, 1

18:30 – 20:30 >>> Street art a Trieste. A che punto siamo?
Un confronto e un aperitivo tra operatori culturali e artisti a cinque anni dall’avvio del progetto Chromopolis – la città del futuro per parlare di passato, presente e futuro in un’ottica di generation equality e equal cities
Modera Massimo Premuda dell’associazione Casa dell’Arte Trieste.

• lunedì 20 dicembre

Scuola dell’infanzia comunale Cuccioli – via Vittorino da Feltre, 8 / scuola primaria Gaspardis – via Donadoni, 28 (I.C. Fonda Savio Manzoni)

11:00 inagurazione del murale Lion’s Power
realizzato nell’ambito del progtto Chromopolis dall’associazione Melart, per far entrare la street art a contatto con i bambini e dare loro energia, gioia e colore.

• martedì 21 dicembre

Sala A. Fittke – p.zza Piccola, 3

10:00 – 12:00 >>> PART-Y un progetto da raccontare (riservato alle scuole)
PART-Y Participation and Youth: lab for Equal Cities (Erasmus+ project) presenta con delle postazioni interattive il primo output illustrando le attività svolte dai giovani del PAG Progetto Area Giovani e di CMK Center Mladih Koper sui temi del territorio, della generation equality e dell’inclusione. Non una mostra, ma un luogo dove poter dire “la propria”. Verranno inoltre presentati i primi gadget del progetto “Non solo muri” prodotti dalle street artiste Alessandra Carloni, Tea Jurišić, Marta Lorenzon e Kiki Skipi.

• mercoledì 22 dicembre

Sala A. Fittke – p.zza Piccola, 3

17:00 – 19:00 >>> PART-Y un progetto da raccontare (aperto al pubblico con Green Pass)
PART-Y Participation and Youth: lab for Equal Cities (Erasmus+ project) presenta con delle postazioni interattive il primo output illustrando le attività svolte dai giovani del PAG Progetto Area Giovani e di CMK Center Mladih Koper sui temi del territorio, della generation equality e dell’inclusione. Non una mostra, ma un luogo dove poter dire “la propria”. Verranno inoltre presentati i primi gadget del progetto “Non solo muri” prodotti dalle street artiste Alessandra Carloni, Tea Jurišić, Marta Lorenzon e Kiki Skipi.

L’obiettivo generale del progetto è avviare una discussione sul rapporto tra l’ambiente urbano e i giovani, cittadine e cittadini, il loro diritto alla città e agli spazi pubblici, gli strumenti che hanno a disposizione per esprimere e soddisfare il loro bisogno di città. Il Festival nasce con l’intento di divulgare un nuovo strumento nato dalle attività di PART-Y: un toolkit per costruire una campagna di comunicazione giovane e inclusiva, primo Intellectual Output del progetto.

Oltre al progetto di creatività urbana Chromopolis – la città del futuro che ha dato imulso alla riqualificazione di numerosi spazi cittadini, sono multiformi le modalità di interazione dei giovani con il proprio territorio. Cities for Young | Young for cities vuole raccontarne alcune attraverso agili spazi di discussione accompagnati dal “tradizionale” aperiPAG: dalla restituzione del percorso svolto fin qui da PART-Y alle esperienze green tra fotografia, arte, apiari e orti urbani; dalle arti performative praticate nelle piazze della città ai campetti di pallacanestro rionali che si rigenerano grazie all’intervento di street artists e studenti; da momenti di confronto con coloro che operano nel campo della street art ad affermate street artiste che “lanciano” con le loro illustrazioni messaggi sull’interazione tra territorio e giovani in un’ottica di generation equality.

Tantissimi e tantissime protagoniste, soprattutto giovani, per un programma molto articolato che si svolgerà al Polo Giovani Toti (p.zza della Cattedrale, 4a) e nella Sala Arturo Fittke (p.zza Piccola, 3) oltre ad altri appuntamenti come le inaugurazioni di murales realizzati di recente e la presentazione di altri che vedremo prodotti nei prossimi mesi.

 

Le iniziative sono aperte al pubblico nel rispetto delle limitazioni imposte dalle misure di contenimento del Covid-19 e, in caso di ulteriori restrizioni, verranno trasmesse con dirette fb Progetto Area Giovani.