Arte Musica e CulturaNewsSala Fittke

FITTKEgiovani_30 aprile!!!

Giovani “in” centro, giovani “al” centro! E’ questo lo spirito che si rinnova attraverso il lancio dell’avviso pubblico con cui l’Assesorato ai Giovani e il PAG – Progetto Area Giovani del Comune di Trieste, invitano gli under 35 della città ad elaborare delle proposte artistiche e culturali per animare la centralissima sala “Arturo Fittke” di piazza Piccola, 3, con un calendario di eventi che prende il nome di FITTKEgiovani.

Avviso e moduli di partecipazione QUI

Nonostante le criticità determinate dall’epidemia da Covid – 19 che hanno costretto a rivedere la programmazione dell’anno passato, Fittke2020 è stato un banco di prova che ha dimostrato come un limite, in alcuni casi, può essere trasformato in potenziale. I giovani e le associazioni che hanno potuto mantenere la loro proposta rispettando le indicazioni contenute nei protocolli volti al contenimento del contagio, hanno raggiunto un pubblico più ampio trasferendo i loro contenuti in diversi formati digitali.

“Il progetto – sottolinea l’assessore ai giovani, Francesca De Santis – si configura come uno stimolo per la diffusione dei linguaggi artistici delle giovani generazioni sul versante delle arti visive e applicate. I giovani, anche nel 2021, saranno i protagonisti della sala Fittke, la quale ospiterà anche attività della costiuenda Consulta dei giovani. I giovani triestini hanno le carte in regola per riempire il calendario della sala Fittke con le loro attività ed ambire alla ribalta nazionale grazie all’attività che potrà essere regalizzata in collaborazione con il PAG. Rivolgo quindi ai nostri giovani creativi il mio più sentito incoraggiamento a mettersi in gioco”.

SWAP_mercatini e sostenibilità

Tutto questo non sostituisce il piacere della condivisione e il valore dell’esperienza in presenza, ma FITTKEgiovani guarda al 2021con la consapevolezza che le parole d’ordine per continuare a produrre cultura, offrendo ai giovani gratuitamente un piccolo e prezioso spazio culturale a due passi da piazza Unità d’Italia, sono responsabilità, flessibilità con uno sguardo di fiducia verso il prossimo futuro.

laboratori e proiezioni audiovideo

Ecco perché la open call invita a studiare progetti che possano essere fruiti in presenza rispettando le condizioni poste in essere per contenere la diffusione dell’epidemia, che considerino, al tempo stesso, di espandere i contenuti proposti online. Le proposte potranno riguardare eventi e manifestazioni quali esposizioni, incontri, animazioni, proiezioni, performances, reading, presentazioni, laboratori/workshop, mercatini, incursioni musicali e altre iniziative, site specific e con contenuti preferibilmente innovativi.

mostre di giovani artisti, incontri e conferenze

Al bando possono partecipare giovani di età compresa tra i 18 e i 35 anni, gruppi informali, comitati o associazioni con almeno 80% dei componenti di età tra i 18 e i 35 anni, soggetti associativi che operano per il mondo giovanile. Il calendario prenderà avvio ad aprile e si concludera a dicembre dell’anno in corso.

Avviso e moduli di partecipazione QUI

Le proposte possono essere inviate fino al 30 aprile 2021.