INSIDE _ dentro lo sketchbook

Dall’ 11 al 15 Maggio, la Sala Arturo Fittke ospiterà la collettiva “INSIDE – dentro lo sketchbook” curata da un gruppo di giovani artisti che si ispirano ai fumetti e alla letteratura, molto diversi tra loro.

La mostra si pone l’obiettivo di mettere in evidenza il valore del “non finito”, dell’imperfetto e tutte le fasi del processo creativo: dall’idea iniziale al prodotto finito, da un progetto iniziato e poi, magari, abbandonato. Si vuole dunque descrivere la bellezza non già, e non solo, dell’opera in sé, ma dell’atto della produzione artistica, libera e anche fine a se stessa.

All’interno della sala di Piazza Piccola 3, sarà presente anche uno sketchbook interattivo, dove i visitatori potranno lasciare il loro segno, con l’obiettivo di creare un’ opera condivisa e partecipata, in cui tutti potranno diventare parte attiva.

Andante, B. Intini, G. Monteduro, Giacomo Perco, Giorgia “GG” Grego, Megaera Magpie, Sara Canciani, Samuele Sfriso, Stella e ZC sono i nomi degli artisti che espongono nell’ambito di FITTKEgiovani, il calendario di eventi promosso dall’Assessorato ai Giovani del Comune di Trieste.

La mostra inaugura giovedì 11 maggio dalle 18:00 alle 20:00 e sarà aperta tutti i giorni dalle 10:00 alle 20:00 e sabato 13 maggio fino alle 22:00.

L’iniziativa rientra nel progetto CAD – Coinvolgimento Attivo Democratico che vede il Comune di Trieste come capofila e Euroservis srl e AIESEC Italia in qualità di partner. Iniziativa cofinanziata dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per le Politiche Giovanili e il Servizio Civile Universale a valere sul Fondo per le politiche giovanili – anni 2020-2021, con il patrocinio dell’Università degli Studi di Trieste e dell’Ufficio Scolastico Regionale FVG.

Articoli recenti

Nuovo bando_Sala Fittke 2024

E’ uscito il nuovo bando per la Sala Fittke: esposizioni, incontri, animazioni, proiezioni, reading, presentazioni, laboratori, workshop, mercatini di scambio.

ACCENDI IL NATALE_fuoriorario

Giovedì 14 dicembre abbiamo illuminato il Polo pedalando! Un grazie speciale ai ragazzi di Fuoriorario, per i meravigliosi laboratori e

Archivio notizie

/