Arte Musica e CulturaCittadinanza e PartecipazioneNews

UP THE GAIN approda a Trieste

Dopo le tappe di Paluzza-Timau, Resia e Gorizia, la settima edizione del “Up The Gain Festival”, coordinata dall’associazione giovanile Examina, approda a Trieste ampliando così il suo raggio d’azione in tutto il Friuli Venezia Giulia. Nel capoluogo regionale, il ricco calendario di eventi, trova ospitalità dal 9 al 12 settembre sul Colle di San Giusto, al Polo Giovani Toti, sede del PAG Progetto Area Giovani del Comune di Trieste (ingresso eventi da via del Castello, 1).

Il Festival nasce da un fitto lavoro di rete tra associazioni giovanili che è stato riconosciuto con un finanziamento della Regione Autonoma FVG. Le riflessioni e le proposte artistiche presentate sviluppano trasversalmente il concetto di “confine/frontiera” legate a temi importanti come la violenza di genere e l’omotransfobia, la comunicazione scientifica, le abitudini alimentari e l’ecosostenibilità.

Per info e prenotazioni www.associazioneexamina.it 

Green Pass o tampone negativo entro le 48h richiesto all’ingresso

Quattro giorni divisi tra presentazioni di libri, concerti, performance e una mostra di arte visive aperta all’interno del Polo Toti a San Giusto. Brezza di mare e socialità (nel rispetto delle regole) per un’ immersione all’interno del concetto stesso di Confine/Frontiera.

PROGRAMMA

𝟵 𝗦𝗘𝗧𝗧𝗘𝗠𝗕𝗥𝗘

• 𝗢𝗿𝗲 𝟭𝟴.𝟬𝟬
𝘐𝘯𝘢𝘶𝘨𝘶𝘳𝘢𝘻𝘪𝘰𝘯𝘦 𝘔𝘰𝘴𝘵𝘳𝘢 𝘪𝘵𝘪𝘯𝘦𝘳𝘢𝘯𝘵𝘦 𝘼𝙩𝙞𝙣𝙞𝙖 Mostra Multidisciplinare curata dal Collettivo I Cinque Soli con Aperitivo musicale con Aperitivo musicale – (PAG – Polo Giovani Toti)

Atinia – Mostra Multidisciplinare curata dal Collettivo I Cinque Soli. Il tema della mostra è il Confine, un confine che può essere inteso ed esplorato sotto vari punti di vista. Tutto con un obiettivo comune: quello di unire. Unire popoli, mentalità e territori tutti diversi tra loro.

𝟭𝟬 𝗦𝗘𝗧𝗧𝗘𝗠𝗕𝗥𝗘

• 𝗗𝗮𝗹𝗹𝗲 𝟭𝟰.𝟯𝟬 𝗮𝗹𝗹𝗲 𝟭𝟵.𝟯𝟬
𝘐𝘯𝘢𝘶𝘨𝘶𝘳𝘢𝘻𝘪𝘰𝘯𝘦 𝘔𝘰𝘴𝘵𝘳𝘢 𝘪𝘵𝘪𝘯𝘦𝘳𝘢𝘯𝘵𝘦 𝘼𝙩𝙞𝙣𝙞𝙖 a cura del Collettivo I Cinque Soli- (PAG – Polo Giovani Toti)

• 𝗢𝗿𝗲 𝟮𝟭.𝟬𝟬
𝘍𝘰𝘳𝘮𝘢𝘵/𝘊𝘰𝘯𝘤𝘦𝘳𝘵𝘰 𝘾𝙤𝙣𝙘𝙚𝙧𝙩 𝙬𝙞𝙩𝙝 𝘾𝙤𝙣𝙘𝙚𝙥𝙩 a cura dell’Associazione Acsreos (PAG – Polo Giovani Toti)
Argomento: 𝗩𝗜𝗢𝗟𝗘𝗡𝗭𝗔 𝗗𝗜 𝗚𝗘𝗡𝗘𝗥𝗘
– KEVIN ZUZEK (ballerino)
– ERICA SCAREL (Arcigay Trieste)
– GARDA 1990 (emo/indie punk)

𝟭𝟭 𝗦𝗘𝗧𝗧𝗘𝗠𝗕𝗥𝗘

• 𝗗𝗮𝗹𝗹𝗲 𝟵.𝟯𝟬 𝗮𝗹𝗹𝗲 𝟭𝟮.𝟯𝟬
• 𝗗𝗮𝗹𝗹𝗲 𝟭𝟰.𝟯𝟬 𝗮𝗹𝗹𝗲 𝟭𝟵.𝟯𝟬
𝘐𝘯𝘢𝘶𝘨𝘶𝘳𝘢𝘻𝘪𝘰𝘯𝘦 𝘔𝘰𝘴𝘵𝘳𝘢 𝘪𝘵𝘪𝘯𝘦𝘳𝘢𝘯𝘵𝘦 𝘼𝙩𝙞𝙣𝙞𝙖 a cura del Collettivo I Cinque Soli (PAG – Polo Giovani Toti)

• 𝗗𝗮𝗹𝗹𝗲 𝟭𝟴.𝟬𝟬 𝗮𝗹𝗹𝗲 𝟭𝟵.𝟯𝟬
𝘞𝘰𝘳𝘬𝘴𝘩𝘰𝘱 – “𝙀𝙫𝙖𝙙𝙚𝙧𝙚 𝙙𝙖𝙡 𝙥𝙧𝙤𝙥𝙧𝙞𝙤 𝙘𝙤𝙣𝙛𝙞𝙣𝙚” (aperto a tutte le età) a cura di The Lab Collettivo Contemporaneo
Il workshop sarà una sessione di movimento spontaneo e condiviso aperto a tuttə –> non è necessario essere danzatori/danzatrici per partecipare. Cosa faremo assieme nel workshop? Proveremo ad uscire dal nostro spazio e andare a cercare assieme cosa c’è tra me e l’altro.

𝟭𝟮 𝗦𝗘𝗧𝗧𝗘𝗠𝗕𝗥𝗘

• 𝗗𝗮𝗹𝗹𝗲 𝟵.𝟯𝟬 𝗮𝗹𝗹𝗲 𝟭𝟮.𝟯𝟬
• 𝗗𝗮𝗹𝗹𝗲 𝟭𝟰.𝟯𝟬 𝗮𝗹𝗹𝗲 𝟭𝟵.𝟯𝟬
𝘐𝘯𝘢𝘶𝘨𝘶𝘳𝘢𝘻𝘪𝘰𝘯𝘦 𝘔𝘰𝘴𝘵𝘳𝘢 𝘪𝘵𝘪𝘯𝘦𝘳𝘢𝘯𝘵𝘦 𝘼𝙩𝙞𝙣𝙞𝙖 a cura del Collettivo I Cinque Soli (PAG – Polo Giovani Toti)

• 𝗢𝗿𝗲 𝟭𝟴.𝟬𝟬
𝘗𝘳𝘦𝘴𝘦𝘯𝘵𝘢𝘻𝘪𝘰𝘯𝘦 𝘥𝘦𝘭 𝘭𝘪𝘣𝘳𝘰 𝙄 𝙛𝙖𝙣𝙩𝙖𝙨𝙢𝙞 𝙙𝙞 𝙏𝙧𝙞𝙚𝙨𝙩𝙚 di Dušan Jelinčič in collaborazione con la Bottega Errante Edizioni – (PAG – Polo Giovani Toti)

• 𝗗𝗮𝗹𝗹𝗲 𝟭𝟵.𝟯𝟬 𝗮𝗹𝗹𝗲 𝟮𝟬.𝟯𝟬:
𝘔𝘰𝘮𝘦𝘯𝘵𝘰 𝘥𝘪 𝘤𝘰𝘯𝘥𝘪𝘷𝘪𝘴𝘪𝘰𝘯𝘦 𝘦 𝘳𝘪𝘧𝘭𝘦𝘴𝘴𝘪𝘰𝘯𝘦 𝙄 𝙘𝙤𝙣𝙩𝙚𝙣𝙞𝙩𝙤𝙧𝙞 𝙙𝙚𝙡𝙡’𝙄𝙤 𝙚 𝙙𝙚𝙡𝙡’𝘼𝙡𝙩𝙧𝙤 a cura di The Lab Collettivo Contemporaneo – (PAG – Polo Giovani Toti)
Parliamo assieme del corpo come contenitore dell’Io e dell’Altro; di quanto siamo “perimetro” e quanto “area”; di quando ne fuoriusciamo e quando ci riconciliamo con l’interno; della danza come metodo introspettivo e comunicativo. Tuttə possono parlare, intervenire, dire la propria, sarà un momento di dialogo e scambio collettivo.

• 𝗢𝗿𝗲 𝟮𝟬.𝟯𝟬
𝘗𝘦𝘳𝘧𝘰𝘳𝘮𝘢𝘯𝘤𝘦 𝘴𝘪𝘵𝘦-𝘴𝘱𝘦𝘤𝘪𝘧𝘪𝘤 𝙇𝙚 𝙆𝙧𝙞𝙫𝙖𝙥𝙚𝙩𝙚 a cura di The Lab – Collettivo Contemporaneo – (PAG – Polo Giovani Toti)
Le Krivapete sono delle creature leggendarie del mondo del fantastico e dell’immaginario del popolo delle Valli del Natisone. Non sono streghe, ma vengono rappresentate come donne che vivono isolate dalla gente, abitano in grotte o anfratti, vicino ai torrenti, ed hanno la particolarità di avere i piedi ritorti.