Cittadinanza e PartecipazioneFormazione e LavoroMobilità internazionaleNews

QUELLI CHE NON … percorsi e interventi per gli invisibili. A Trieste due giornate di studio sui giovani in condizione NEET e resilienza

Il Comune di Trieste – Assessorato ai Giovani, in occasione dell’Anno Europeo dei Giovani 2022 e all’interno del progetto CAD Coinvolgimento Attivo Democratico, attivato grazie al bando “Fermenti in Comune” di ANCI Associazione Nazionale Comuni Italiani, sta organizzandodelle giornate di studio sul tema dei giovani in condizione di NEET (Not Employed, in Education or in Training) per i prossimi 16 e 17 dicembre 2022, stimolando un primo confronto tra punti di vista a livello europeo, nazionale e locale.

L’iniziativa curata dal PAG Progetto Area Giovani nasce a seguito del dibattito sui media delle scorse settimane, e anche dall’esperienza di un percorso formativo di ANCI a livello nazionale proprio sul tema dei ragazzi NEET; la proposta si collega alla Linea di Azione 7 Trieste Youth Challenge del progetto CAD, costituendone l’evento conclusivo con la premiazione dei vincitori del concorso a premi DONART (scadenza 9 dicembre).

Il focus sul ben noto fenomeno dei giovani in condizione NEET, oggetto di molti interventi e riflessioni da parte delle istituzioni pubbliche, vede stabilmente l’Italia attestarsi ai più alti livelli europei rappresentando una vera e propria emergenza. Si evidenzia dunque, dal dibattito in corso, la necessità di azioni precoci e coordinate da parte di istituzioni e agenzie formative/educative che si interfacciano con i giovani, in un’ottica di condivisione di informazioni, categorie e linguaggi.

L’intento del Comune di Trieste pertanto è di dare un fattivo contributo riavviando, con questa prima giornata di studio, un confronto in rete tra gli stakeholders, per affrontare il quadro del fenomeno e per produrre risposte sinergiche, magari puntando a creare un vero e proprio osservatorio NEET che, da un punto di vista strategico, potrebbe costruire risposte efficaci ed innovative, soprattutto nella delicata fase di individuazione, ingaggio e motivazione dei giovani.

Le due giornate di studio saranno articolate in una prima serata venerdì, 16 dicembre (ore 19.00 – 21.30), che proporrà la proiezione a Trieste al Polo Giovani/Youth Center Toti del film Futura (ITA, 2021), una ricognizione dell’universo giovanile, dei suoi drammi e sogni,  alla presenza del sociologo Stefano Laffi, collaboratore attivo dei registi. La proiezione sarà preceduta da uno speech con Laffi per introdurre, con un aperiPAG e la buona musica dei Jazz Dealers, il tema della serata.

Sabato, 17 dicembre dalle ore 9 presso il MIB School of Management (Largo Caduti di Nassiriya, 1) avrà luogo l’importante confronto tra esperti di livello europeo, nazionale e locale “Quelli che non … percorsi ed interventi per gli invisibili”, sulla tematica dei giovani in condizione di NEET, affrontando diversi aspetti del fenomeno che riguarda certamente da vicino gli operatori della scuola, dei ricreatori, educatori e specialisti di servizi rivolti ai giovani, gli youth workers ma anche le famiglie, che spesso si scontrano contro crisi dei loro figli adolescenti e giovani adulti che non sanno come leggere e come affrontare. L’iniziativa, frutto di una sinergia tra il PAG Progetto Area Giovani e l’Ufficio Comunicazione del Comune di Trieste con lo sportello Eurodesk e il servizio Europe Direct Trieste, vedrà a latere anche dei momenti di confronto con gli operatori regionali delle città capoluogo. I partecipanti potranno inoltre ammirare in quell’occasione il riallestimento della terza edizione di Trieste Photo Young con le fotografie finaliste del concorso internazionale under30 curato da dotART in collaborazione con il PAG e la Fondazione Pietro Pittini, per il Trieste Photo Days Festival.

Gli eventi sono gratuiti e aperti a tutti su PRENOTAZIONE alla mail pologiovani.toti@comune.trieste.it

L’iniziativa, curata dal PAG Progetto Area Giovani, è cofinanziata dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per le Politiche Giovanili e il Servizio Civile Universale a valere sul Fondo per le politiche giovanili – anni 2020 e 2021

VENERDI’ 16 dicembre | 19:00 – 21:30

presso il teatro dello Youth Center | Polo Giovani Toti – Via del Castello 1

… DA VICINO

18.00 >>> preview della serata con aperiPAG “Chiacchierando con gli esperti…” e accompagnamento musicale de The Jazz Dealers a cura di IMS International Music School

19:00 – 21:45 >>> proiezione del film Futura di Pietro Marcello, Francesco Munzi, Alice Rohrwacher alla presenza del sociologo Stefano Laffi di Codici Ricerca Intervento, Milano, a cura dell’associazione Alpe Adria Cinema di Trieste

Evento su prenotazione alla mail pologiovani.toti@comune.trieste.it

SABATO 17 dicembre | ore 9:00 – 13:00

MIB School of ManagementLargo Caduti di Nassirya, 1 – Trieste

9:00 – 9.15 >>> Saluti istituzionali: Nicole Matteoni, assessore alle Politiche dell’Educazione e della Famiglia del Comune di Trieste; Manuela Salvadei, direttore Servizio Educazione Scuola Biblioteche | Dipartimento Scuola Educazione Promozione Turistica Culturale Sportiva del Comune di Trieste

INTRO

9.15 – 9:30 >>> a cura di PAG Progetto Area Giovani del Comune di Trieste – Donatella Rocco, PO ai Giovani e alle Pari Opportunità e Valentina Pipan, istruttore educativo e culturale alle politiche giovanili

UNO SGUARDO EUROPEO

9.30 – 9.40 >>> NEET PART Y – proiezione del video a cura dei partners europei del progetto Erasmus+ PART Y Voci dalla Svezia, Spagna, Irlanda, Slovenia, Francia, a cura dell’associazione Associazione Kallipolis

9.40 – 10.10 >>> Mirella Olivari, Agenzia Nazionale per i Giovani, Roma – Uno sguardo inclusivo ai giovani nel contesto europeo

PROSPETTIVE DI INTERVENTO E RIFLESSIONI IN ITALIA

10.10 – 10.40 >>> Adriano Mauro Ellena, Osservatorio Giovani Istituto G. Toniolo, Università Cattolica, Milano – NEET: dati e suggestioni per capire chi sono

10.40 – 11.10 >>> Tommaso Zanella, Minotauro, Milano – Prima dell’ombra: ritiro sociale e intervento precoce

11.10 – 11.40 >>> Stefano Laffi, Codici Ricerca Intervento, Milano – Come costruire una società delle seconde possibilità?

+ ++ coffee break +++

L’ESPERIENZA SUI NEET NEL FVG

12.00 – 12.20 >>> Ketty Segatti, Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia, Lino Frascella, IRES FVGIl programma Attivagiovani

ORA: CHE FARE?

12.20 – 12.40 >>> Ramon Magi, Eurodesk Italy, Roma e Mattia Vinzi, EUROPE DIRECT Trieste, Ufficio Comunicazione del Comune di Trieste, in collaborazione con le associazioni giovanili di mobilità internazionale del territorio – Mobilità internazionale, volontariato e sport come prevenzione e mitigazione della crisi

CONCLUSIONI – LA PAROLA AI GIOVANI

12.40 – 12.50 >>> Cosa si aspettano i giovani (liberamente tratto dal film C’mon, C’mon di Mike Mills, 2021) – rilevazione della percezione del fenomeno dei giovani 14/35 accreditati PAG Progetto Area Giovani del Comune di Trieste, in collaborazione con il gruppo informale Digits – presentazione dati

12.50 – 13.00 >>> premiazione dei vincitori del contest DONART – progetto CAD – Linea di Azione 7 Trieste Youth Challenge

Evento su prenotazione alla mail pologiovani.toti@comune.trieste.it

++++++++

BIOGRAFIE delle RELATRICI e dei RELATORI

Stefano Laffi, sociologo, lavora alla cooperativa di ricerca e intervento Codici, di Milano, dopo aver insegnato sociologia urbana e metodologia della ricerca presso le principali università milanese. Si occupa in particolare di adolescenti e giovani, per i quali è consulente di molte amministrazioni locali e del ministero. Svolge soprattutto progetti di partecipazione giovanile e cittadinanza attiva. Ha scritto diversi libri, per Feltrinelli e gli Asini, ed è coautore del film Futura, selezionato per il festival del cinema di Cannes nel 2021. Link approfondimento

Tommaso Zanella, psicoterapeuta, svolge attività clinica, preventiva e di ricerca sul disagio evolutivo. Socio dell’Istituto Minotauro, membro del Centro di consultazione e psicoterapia e dell’equipe dipendenze tecnologiche. Docente presso la Sigmund Freud University e cultore della materia presso l’Università degli Studi di Milano Bicocca e presso l’Università Cattolica di Milano. Docente del master in psicologia dei nuovi media “Prevenzione e trattamento delle dipendenze da internet in adolescenza” del Minotauro. Link approfondimento

Mattia Broili, designer e consulente di Branding, lavora da diversi anni come libero professionista. Si occupa di creare sistemi e linguaggi visivi flessibili e accessibili. Appassionato di font, ha l’obiettivo di creare una community di giovani che lavorano nell’ambito digitale per favorirne la crescita professionale, il confronto e la condivisione di idee.

Leonardo Bullo, business analyst, imprenditore e growth hacker. Un esperto del mondo digitale, appassionato di tecnologia e innovazione, da anni lavora per portare il progresso tecnologico nei processi aziendali e personali per migliorare qualità, efficienza e stile di vita.

Ludovico Armenio, giornalista freelance e project manager, si occupa di analizzare e costruire processi di lavoro nell’ambito della comunicazione digitale, tramite strumenti come l’ufficio stampa, il copywriting, la produzione audio e video, lo storytelling e il team building. 

e anche …

I Jazz Dealers sono un gruppo di Trieste che da anni si è posto come obiettivo la diffusione dei suoni e dei ritmi del jazz. Formato da giovani studenti nel marzo 2018, il gruppo ha da subito proposto brani di vari autori e composizioni originali, esibendosi in concerti, eventi culturali e anche in televisione. Negli ultimi anni si è inoltre dedicato all’esibizione in strada e ha curato la musica di un cortometraggio. Adesso i Jazz Dealers stanno portando avanti vari progetti di sperimentazione musicale, concerti e registrazioni in studio. Formazione: Giovanni Nevyjel (tromba), Luca Bellodi (tromba), Yannis Maizan (sax), Gabriel Maizan (clarinetto), Francesco Gulic (tastiere), Ivan Rongione (basso), Francesco Sentieri (batteria).   

++++++++

Si ringraziano i partner di progetto CAD Coinvolgimento Attivo Democratico Euroservis | Euroservis – Progetti Europei E Finanza Agevolata e AIESEC | Volontariato internazionale e Stage all’estero